OTTOBRE: IL MESE DELLA PREVENZIONE DENTALE

10 ottobre 2017
nikwp

La prevenzione è il cardine di una corretta igiene orale e costituisce il miglior strumento per scongiurare il sopraggiungere di carie e lesioni. Ottobre è il mese della prevenzione dentale, in collaborazione con Mentadent e ANDI.

Dal 1980, ogni anno ottobre è il mese della prevenzione dentale. Grazie alla collaborazione dei dentisti con ANDI, è possibile per tutti i cittadini effettuare una visita di controllo annuale gratuita. Un’occasione importante per valutare lo stato di salute orale di tutta la famiglia e ricevere consigli ad hoc per tutti.
Anche grazie a questa iniziativa e all’efficacia del modello assistenziale basato sul dentista libero professionista, oggi la salute orale degli italiani è fra le migliori in Europa.

 

 

Come prevenire e mantenere sano il tuo sorriso!

Con poche semplici mosse potrai godere di un sorriso bello e sano. Vediamo insieme quali azioni potrai svolgere per raggiungere questo obiettivo.

A casa:
• Lavare i denti per due minuti due volte al giorno con un dentifricio al fluoro spazzolando correttamente nel modo indicato dal dentista;
• Pulire tra i denti con spazzolini interdentali (scovolini) o con il filo interdentale. Il solo spazzolamento pulisce solo il 60% della superficie complessiva dei denti;
• Utilizzare un collutorio per contribuire a rinfrescare l’alito. Molti collutori contengono agenti antibatterici che concorrono a evitare l’insorgere di malattie gengivali, e fluoro per aiutare a prevenire la carie.

Dal dentista:
• Recarsi dal tuo dentista ogni 6 mesi per una visita di controllo e una igiene orale approfondita. In questo modo scongiurerai l’insorgere di carie, infiammazioni, gengiviti, parodontiti ed otterrai un sorriso bello e sano.

A tavola:
• Evitare cibi con alto contenuto di zuccheri (come dolciumi, bevande zuccherate e gasate, carboidrati raffinati);
• Masticare accuratamente e durevolmente i cibi in modo da favorire la salivazione che va a pulire e proteggere la bocca;
• Consumare regolarmente verdura, legumi, frutta fresca e secca e cereali integrali (favoriscono la masticazione, prevengono le infezioni e aiutano la pulizia naturale della bocca)

 

 

Cosa fare se il danno ormai non è più prevenibile?

Quando purtroppo i danni dovuti a scarsa igiene orale prolungata e a pochi o nessun controllo dal proprio dentista non sono più prevenibili, è necessario rivolgersi a dei professionisti.
Nei casi più gravi dovuti a parodontite croniche, fumo, traumi, vi è la necessità di sostituire i denti danneggiati o caduti a causa di queste patologie.
La soluzione più funzionale è l’implantologia. L’utilizzo degli impianti è uno degli strumenti che offre i risultati più significativi. Sono in grado di sostituire i denti mancanti o fortemente danneggiati, riportando la persona a sorridere e mangiare come non era più abituata a fare.
Importante è però, scegliere degli impianti di qualità, prodotti in materiale biocompatibile. Altrettanto importante uno studio altamente specializzato e professionale in ambito di implantologia.

Noi dell’Ambulatorio Odontoiatrico Bucchi offriamo da sempre qualità e professionalità nel campo dell’implantologia.

Clicca qui e scopri di più!

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi